associazione per la cultura e le tecnologie dell'ambiente e della sicurezza
» Home » Cultura
"Morire di lavoro" ora è in DVD
Il film di Daniele Segre è ora disponibile sul sito del regista

Daniele Segre
Daniele Segre
A quattro mesi dalla sua uscita 'Morire di lavoro' il film di Daniele Segre ha già viaggiato molto e ha ottenuto importanti riconoscimenti.

Infatti, nonostante i problemi di distribuzione di cui da sempre sfortunatamente soffre il cinema indipendente italiano, il film sta compiendo un lungo viaggio attraverso l'Italia, qualche volta accompagnato dal regista, altre no, ma in ogni caso suscitando interesse ed attenzione.

Numerose le proiezioni promosse da associazioni, enti, organizzazioni che hanno trovato nell'opera un importante strumento per focalizzare l'attenzione su un problema sentito che troppo spesso sfocia in eventi drammatici e per suscitare un dibattito intorno ad esso, specialmente a seguito dell'emanazione della nuova legislazione sull'argomento.

La nostra stessa associazione ha infatti voluto, in occasione della giornata promossa il 23 maggio scorso a Perugia dal titolo 'Sicurezza. Cos'è cambiato?', la proiezione di 'Morire di lavoro' intesa come momento formativo oltre che come strumento di dibattito.

Se infatti è importante e necessario concentrare in questo momento specifico l'attenzione sugli aspetti legislativi e sui cambiamenti apportati è altrettanto importante mantenere forte la coscienza del fatto che, quando si parla di sicurezza sul lavoro, non si parla soltanto di giurisprudenza o di tecnologie ma soprattutto di persone, delle loro vite e di quelle delle loro famiglie.

Oggi per il film c'è una novità che ne consentirà una maggior diffusione.
E' infatti uscito il DVD di 'Morire di lavoro', acquistabile su internet direttamente sul sito del regista http://www.danielesegre.it/, che contiene anche le versioni sottotitolate in inglese e francese del film. Il fatto che venga venduto direttamente sul sito del regista non deve stupire se si considera che si tratta di una produzione assolutamente indipendente che ha come obiettivo esclusivamente (oltre com'è logico al rientro delle spese di produzione) la diffusione il più ampia possibile dell'opera. A testimonianza di ciò va evidenziato che, per quanto riguarda il noleggio del film per le proiezioni pubbliche, la produzione dichiara che tutti i guadagni che eccederanno le spese di produzione verranno devoluti ai familiari delle vittime di incidenti sul lavoro.

L'opportunità dunque è buona sia per chi intende riguardare e conservare l'opera sia per chi, per i problemi di cui si è parlato sopra, non ha avuto altre opportunità di vederlo.

Nel sito si trovano, ovviamente, anche molte informazioni non soltanto su questo film ma sull'opera di Daniele Segre in generale, una rassegna stampa attenta e decisamente completa e la possibilità di acquistare anche altri film del regista.

Il sito offre anche materiali relativi a 'Morire di lavoro' tra i quali un trailer. Sperando di fare cosa gradita ai nostri lettori alleghiamo a questo nostro articolo il link per poterlo scaricare (è un file mpg, quindi visionabile anche con il Media Player di Windows oltre che con tutti gli strumenti di visualizzazione video).

Allegati
Altri contenuti
NEWSLETTER
Vuoi ricevere le nostre mail?